Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

VALENTINI Ferdinando



Artista internazionale presente al Metropolitan Museum of Art New York 1000 5Th Ave Library Thomas J. Watson.
Ferdinando Valentini nasce a Cosenza nel 1954; si trasferisce a Roma nel 1973 dove studia laureandosi in ingegneria edile presso l’università "La Sapienza" e dove oggi vive e lavora. Fin da piccolo si appassiona al disegno e alla pittura iniziando a sei anni con l’aiuto della madre e del nonno materno Pietro Lecce, a dipingere paesaggi, tutt’oggi conservati e datati dal 1961, utilizzando gli acquerelli su cartoncini e tavolette di legno. Suo nonno Pietro, è stato un soldato disegnatore della prima guerra mondiale, autore di disegni dei giornali di trincea ’l’Astico’ e il ’Nuovo Contadino’, diretti da ’la Voce’ di Piero Jahier; alcuni dei suoi disegni (catalogo ed. "La Voce" 1920 Trinità dei Monti,19 Roma), sono custoditi all’archivio della guerra del Museo Risorgimentale del Castello Sforzesco a Milano. Ferdinando, partecipa alle prime esposizioni collettive internazionali in Roma istituite negli anni ’70 e ’80, dalle associazioni culturali Claudio Monteverdi a Palazzo Barberini e dall’accademia de ’la Fucina’ all’istituto Beato Angelico in piazza della Minerva. Tenente di complemento, nel 1981, vince la XXVII edizione di arti figurative della Scuola del Genio a Roma, qualificandosi al primo posto nella sezione disegno e pittura. Nelle sue opere, il disegno a matita e a pastello, sono le basi di ogni sua creazione. Tale tecnica, costituisce "il supporto" su cui si evolve l’opera. L’idea rappresentativa e la tecnica esecutiva si integrano e costituiscono l’essenza stessa dell’espressione. Il trattamento e la risposta dei materiali diventa fondamentale; la scelta della carta ingiallita dal tempo, le stoffe preparate per la pittura, lavate ed asciugate al sole più volte, fino a trovare il giusto colore naturale, costituiscono elementi stessi della raffigurazione. Le fibre della tela, così trattata, si offrono non solo ad accogliere il tratto della matita, la pennellata di colore; sono venature essenziali dell’opera, elementi essi stessi rappresentativi. La ricerca e lo studio di forme espressive è continuo; oltre all’acquerello dipinge ad olio. Alcuni temi sono ricorrenti, la giostra, il circo, gli animali, i paesaggi. Le pennellate sono sempre molto delicate, i colori chiari, sfocati, le figure quasi sospese. Le opere eseguite da Ferdinando, sono frutto del continuo desiderio ed entusiasmo, verso la ricerca della felicità e della serenità interiore, allontanandolo dallo stress e da quelle angosce quotidiane che affligge gli uomini rendendoli tristi e affaticati. In ogni sua rappresentazione risalta lo stato d’animo e il sentimento artistico, rivolto verso quello stato di condivisa ’Tranquillità’, che con la sua opera cerca di ispirare e di donare allo spettatore, rapendolo e distraendolo, seppur brevemente, da quel momento di realtà quotidiana. Negli ultimi anni realizza quadri molto laboriosi, in cui lo stato d’animo e la ricerca di serenità è maggiormente evidente e rappresentata. Le tele, infatti, sono ricche di disegno, personaggi e colori: le figure diventano espressive, minute, graziose, particolareggiate e costringono lo spettatore a soffermarsi a lungo ad osservarle, riuscendo nell’obiettivo prefissato da Ferdinando. Nello stesso tempo, realizza tele raffiguranti modelle in scenari di film e di quotidiana realtà. Queste rappresentazioni, non sono contraddittorie, ma esaltano ancora maggiormente il suo sentimento rivolto verso la ricerca della condivisa serenità con lo spettatore. Ogni opera deve suscitare emozione e desiderio nel guardarla. L’attrazione deve essere forte per lo spettatore, ma soprattutto per l’artista, specie nella ricerca iniziale dell’elemento principale rappresentativo. Nelle opere si evince la passione e la forma espressiva dei personaggi figurativi in un contesto paesaggistico suggestivo e romantico, reso tale dall’uso delle tonalità delicate e dei colori chiari, sfocati; l’eleganza delle figure e dei volti richiamano ai canoni di stile e bellezza con sapienti tratti di armonia e di classe. In ogni sua opera si nota subito una raffinatezza di pensiero, motivato dal suo animo d’artista che coglie ogni piccola sfumatura della vita, rendendola poesia di colore. Le sue opere selezionate sono presenti e state esposte nelle prestigiose gallerie e musei di Londra, Venezia, Vienna, Milano, Barcellona, Chicago, New York, Las Vegas, Mosca, Los Angeles, Miami, Tokyo. La ricchezza e la complessità interiore di Ferdinando, unita alla sua passione per l’arte e la voglia di trasmetterla agli altri, lo porta a sperimentare e realizzare quadri non più statici, ma mobili. Il concetto è che lo spettatore interagisca con l’opera partecipando; non basta la sola osservazione, è necessario il movimento, l’azione quindi dello spettatore che tocca e anima il quadro. In sostanza, Ferdinando applica la dinamica all’arte, realizzando dei prototipi in cui, appunto lo spettatore prendendo in mano l’opera, toccandola, le dà un impulso; spostando gli elementi interni del quadro, egli stesso crea una nuova conformazione e situazione finale. Autore della "dynamic art movement in pulse", dal 2012 alcune sue opere figurano nel registro pubblico generale delle opere protette per la pittura e scultura istituito presso il ministero dei Beni culturali. Pubblicazioni di riferimento in Italia : mensile Arte, Catalogo dell’Arte Moderna Giorgio Mondadori, editoriali d’Arte Giorgio Mondadori, ’The Art My Life’ Ferdinando Valentini Author Publisher 2016, in UK GAA Publishing Production London Contemporary Art of Excellence vol.I II, Art Management Berlino The First Berliner Art Book 2017, in America Annual Guide 2015, Annual Current Master 2016 USA, I.C.A. Publishing New York International Contemporary Artists vol. XI, Art UpClose World Edition 2015-16-17 New York-Miami-Monte Carlo, World Wide Art Books Santa Barbara CA USA Current Masters I-2

Musei e gallerie espositive di riferimento:
Metropolitan Museum of Art New York, Zhou Brothers Center Chicago Usa, Moya Vienna, Pall Mall Gallery Londra, Royal Opera Arcade Londra, Artifact Gallery New York, Crisolart Galleries New York-Barcelona, Art Basilea 2016 The ArtBox.Project Miami, Istituito Italiano di Cultura Maison de l’Italie Parigi, Milano Art Gallery, Artifact Gallery New York, World Wide Art Artavita Gallery Santa Barbara California, Southern Nevada Museum Las Vegas, Art Expo New York 2015-16-17, Art Expo Miami 2015-16-17, Art Expo Tokyo 2015-16

Gallerie di riferimento:
Pall Mall Gallery Royal Opera Gallery Londra, Milano Art Gallery, Artifact Gallery New York, Artavita Gallery Santa Barbara California USA

Curatori:
Zina Bercovici, Giorgio Falossi, Elena Gollini, Serge Gregorian, Paolo Levi, Rosario Pinto, Gregorio Rossi, Vittorio Sgarbi, Thomas Tunberg

Prezzi gallerie e musei:
’Madonna con Bambino’ 1978 olio su tela cm45x53 Pall Mall Gallery London GBP 12480; ’Rex Sacrificulus’ 1982-2005 tempera tecnica mista su drappo di camicia "Emporio Armani" cm46x53 Gallery Contemporary Chicago USD 8775; ’I Filatori di seta’ 2005 acquerello su tela di cotone cm50x60 Museo Macia 55 Biennale Internazionale d’Arte di Venezia euro 13000; Pagliacci che suonano’ 2004 matita su carta Moya Museum Vienna euro 2900; ’Risveglio’ 1973 olio su tela 1973 cm50x70 Artifact Art UpClose New York USD 36000

Prezzi: Milano Arte & Quotazioni Collection 2016-17 ed. Gentile: opere 1972-2016 disegni, oli, acquerelli, tempere da euro 2000 a euro 24000; Holly Star’ 2015 pastello su cartoncino cm 35x48 euro 3500; ’Charming’ 2015 painting on canvas cm63x82 euro 6000; ’Elegance’ 2015 painting on canvas cm81x137 euro 15000

Quotazioni expertise Paolo Levi, Torino 22 aprile 2013: Moto GP’ 2012 cm13x18 pittura mobile ’dynamic art movement in pulse’ valore di stima euro 2500; ’La Ballerina classica’ 2004 cm19x23 matita su carta valore di stima euro 3500; ’La Passione’ 1978 olio su tela cm60x80 valore di stima euro 12000; ’Madonna con Bambino’ 1978 cm45x53 valore di stima euro 12000; ’ fido meccanico’ 2005 cm30x60 valore di stima euro 8500; ’I filatori di seta’ 2005 cm50x60 valore di stima euro 12000; ’Deposizione’ 1978 cm60x80 valore di stima euro 13000; ’Ritorno a casa’ 1982 cm22x33 valore di stima euro 3600

Contatti:
www.facebook.com/ferdinandovalentini.eng
www.artslant.com/global/artists/show/341080-ferdinando-valentini
https://plus.google.com/app/basic/103790390133450224014/about?cbp=1qcox3lcpow90&
http://artupclose.com/ferdinando-valentini
www.artavita.com/artists/8945-ferdinando-valentini

Email:
ferdinandovalentini.eng@gmail.com
Tel. 0039 3334864301-3358016714


QUOTAZIONI *
*Quotazioni riferite dall’Artista
1961-1974 disegni, acquerelli, tempere, oli, da euro 3000 a euro 50000; 1974-2016 disegni, acquerelli, tempere, oli, cm10x15 euro 3000; cm25x35 euro 5000; cm30x45 euro 6000/18000; cm50x70 euro 8500/20000; cm70x100 euro 13000/36000



29.jpg
 Ingrandisci

Anastasiia 2016 painting on canvas cm64x83
30.jpg
 Ingrandisci

Blond dream 2016 painting on canvas cm80x104
31.jpg
 Ingrandisci

Charming 2015 painting on canvas cm63x83
32.jpg
Ingrandisci

Delicate 2016 painting on canvas cm54x70
33.jpg
 Ingrandisci

Elegance 2016 painting on canvas cm82x122
34.jpg
 Ingrandisci

Holly Star 2015 pastello su cartoncino cm33x48
35.jpg
Ingrandisci

Paradise 2016 painting on canvas cm53x75
36.jpg
 Ingrandisci

Preciosity love 2016 painting on canvas cm63x82
37.jpg
 Ingrandisci

Sex 2016 painting on canvas cm82x122
38.jpg
Ingrandisci

Tatiana 2016 painting on canvas cm70x90
39.jpg
 Ingrandisci

New York Rockefeller Center 2016

© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano