Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

GRAZIANI Ludovico



E` nato a Crotone, Ludovico Graziani. In quella che fu patria di Milone, di Orfeo poeta, di Brondini filosofo. In quella Crotone dove il grande Pitagora fondò la sua scuola di Filosofia.
A Crotone che con il suo mare, le sue bellezze naturali, il mistero della sua civiltà antica, gli penetrava nell`anima fanciulla con prepotente suggestione, ricolmandola di bellezze e di commosse armonie.
Come avrebbe voluto cantarle quelle bellezze, Il giovane Ludovico, come avrebbe voluto ascoltare il racconto magico del mare, cogliere tutti i significati della sua voce, certo mutevole come i colori che gli si dipingevano davanti come una tavolozza... Ma egli non aveva voce per il suo canto e non udito per ascoltare il mormorio dell`onda, il fruscio degli ulivi secolari, il brusio della sua terra così calda di vita.
E gli occhi, avidamente spalancati sul mondo che gli si ferma intorno, imprigionavano tutte quelle bellezze che si trasformano in luce per la sua anima, chiusa nel silenzio senza speranza.
Senza speranza...? Ho sbagliato: ho sbagliato perché Ludovico Graziani è riuscito ad infrangere la spessa muraglia priva di suoni e di voci e la sua anima ne è esplosa liberata.
Graziani ha vinto il silenzio, trovando la più potente e suggestiva delle voci per comunicare agli uomini il suo messaggio: la voce dell`Arte. Un arte purissima, ricca di vibrazioni, che sa narrare sogni, turbamenti, profondità di pensieri, tormenti d`incubi, aneliti di luce. Un`arte che partendo dalla tradizione classica raggiunge il più efficace espressionismo moderno. I suoi paesaggi si animano e con la musicalità dei colori parlano e raccontano la loro vita con armoniosi accostamenti policromi illuminati dalla tersa ampiezza dei cieli.
Le sue tele si fanno voce per raccontare turbamenti di sogni tormentosi in sfumature di azzurri preziosi o in simbolismi astratti che testimoniano sui diversi momenti creativi dell`artista.
Le sue sculture acquistano vibrazioni di vita e si fanno musica e ritmo.
No, Ludovico Graziani non è chiuso nella barriera del silenzio poiché la sua arte si è fatta voce. Voce e udito, per trasmettere il profondo messaggio di amore e di bellezza che da lui si parte ed a lui ritorna, come comunicazione squisita e piena con il mondo che gli vive intorno.
Welma Sorrentino


QUOTAZIONI *
*Quotazioni riferite dall’Artista
Da € 2.000 a 200.000



9.jpg
 Ingrandisci

Gli assi dell`aeronautica - olio su tela - 70x50
10.jpg
 Ingrandisci

Il mondo del lavoro - olio su tela - 100x70
11.jpg
 Ingrandisci

La stola e la stampella - bassorilievo in bronzo - 50x80 - Kg 50
12.jpg
Ingrandisci

Rapsodia - olio su tela - 300x130
13.jpg
 Ingrandisci

La primavera della donna - Scultura in bronzo - 120x55x55 - Kg180
14.jpg
 Ingrandisci

Un altro mondo - scultura in bronzo - 56x170 - Kg 140
15.jpg
Ingrandisci

Rincorrendo il nulla - olio su tela - 120x30
16.jpg
 Ingrandisci

Il ritorno - scultura in bronzo - 80x60x60 - 80kg
17.jpg
 Ingrandisci

Autoritratto - olio su tela - cm 100x100
18.jpg
Ingrandisci

Il Senso del Giubileo - olio su tela - cm 100x100
19.jpg
 Ingrandisci

L`Artista... e il suo pensiero - scultura in bronzo - cm 80x30x30 - kg 70

© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano