Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

GUANTARIO Ricarda





Artista italiana, maestra in arti applicate e designer, ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte e il Conservatorio di Musica.
Negli anni il suo stile è stato in continua evoluzione, dalle prime opere realizzate in tarsia in legno colorato degli anni ‘90 e poi in stile post impressionista, successivamente figurativo contemporaneo in cui l’artista rappresentava la figura femminile per giungere attualmente all’informale e concettuale. Ha esposto nelle sedi prestigiose in Italia e all’estero, Parigi, Zurigo, Barcellona, Roma, Milano, Venezia, Parma, Padova, Genova, ed altre, è presente nelle banche dati ed indici di quotazioni d’arte mondiali (Artprice, Arcadja) e le sue opere sono esposte in edifici pubblici e in collezioni private.
Dal Volume enciclopedico Atlante dell’Arte De Agostini 2019 a cura del critico d’arte Daniele Radini Tedeschi si legge:
“Il suo talento si è palesato sin dall’adolescenza e ciò le ha consentito di esprimere una naturale creatività. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero ottenendo grandi consensi dalla critica e del pubblico, premi e riconoscimenti a livello internazionale. Appassionata di filosofia, rappresenta sulla tela la propria concezione esistenziale e il proprio mondo emotivo.
L’artista, a volte, nei suoi dipinti ricorre a delle simbologie, e spesso rappresenta la rosa rossa accostandola alla bellezza della figura femminile. La rosa viene anche abbinata al sole e alla luna simboleggiando il cosmo, il suo termine greco “Kosmos” significa appunto armonia, equilibrio e bellezza.
“Infinity” è un’opera astratta materica. L’utilizzo del bianco nell’opera “Infinity” accentua il carattere metafisico dell’opera. La spirale (ricorrente in alcune opere) simboleggia il percorso ciclico dell’anima in continua evoluzione. Il dipinto è anche una rappresentazione dell’energia divina donata ad ogni essere vivente. Nella realizzazione dell’opera “Infinity” sono stati utilizzati materiali naturali della terra (foglie secche) ed elementi sintetici “effimeri” (sfere) a simboleggiare il mondo naturale e quello artificiale.
“Even the true is Present” (è una serie di opere pop), che attraverso l’utilizzo di un bene di largo consumo, in questo caso la mela, si propone di effettuare una osservazione alla società contemporanea. Il ritorno alla stato naturale, vero e concreto e l’abbandono dei preconcetti e delle impostazioni contemporanee dovrebbero essere lo scopo di ogni uomo. Come il grande Andy Warhol con la celebre opera “Minestra in scatola Campbell”, la Guantario utilizza un bene di largo consumo e ne fa oggetto di osservazione, polemica e ribellione sociale”.
“L’arte di Ricarda Guantario trasmette messaggi profondi ed edificanti, è sincera, riservata, intimistica dai gusti creativi raffinati. Tecniche originali di pittura materica e ready made, la concezione esistenziale e le emozioni dell’artista, temi di filosofia con riferimento alla spiritualità, all’infinito e a ciò che congiunge terra e cielo, materia e spirito, sono la ricerca e la rappresentazione dell’equilibrio. A volte traspare una nota di ironia che a seguito di un’accurata osservazione, conduce i fruitori alla riflessione su quelli che sono i valori profondi, una sorta di "provocazione" tramite l’arte alla trasformazione sociale culturale e mediatica contemporanea che valorizza l’effimero”.


Mostre personali
- Palazzo Palmieri di Trani (Bt)
- Galleria d’arte K2/ Studio/Anforah, Giovinazzo (BA)
- Palazzo della Provincia di Bari Sala del Colonnato (BA)
- Sala dello Chalet del Comune di Trani (Bt)
- Palazzo Ducale Belgioioso –- “Il solstizio d’estate” Montegrosso- Andria (Bt)
-I colori dell’Anima- Belvedere dell’Imperatore- Località Castel del Monte -Andria, Patrocinio Provincia Bat
- Monastero di TRANI (BAT)
- Palazzo Ducale di Andria (Bt)


Tra le esposizioni cui a preso parte Ricarda Guantario, si menzionano a titolo non esaustivo le seguenti mostre:
- Esposizione Triennale di Roma Arti Visive 2021 – sede espositiva Palazzo Velli Expo- Presentazione mostra Daniele Radini Tedeschi
- Mostra viaggi prospettici - palazzo palmieri Trani
- Mostra internazionale Castello Colleoni di Solza (Bergamo) 2021 “Assonanze , discordanze, forme e libertà di movimento al tempo del Nuovo Rinascimento” a cura di Claudia Migliore
- Esposizione con Galleria Farini di Bologna 2020 - Arte Genova
- Rassegna Internazionale d’arte "Grazie Italia"con il patrocinio Padiglione Guatemala 57^ Biennale di Venezia – presentata da Daniele Radini Tedeschi
- Esposizione Triennale di Roma, Arti Visive 2017 – sede espositiva Palazzo Velli Expo presentata da Daniele Radini Tedeschi con Achille Bonito Oliva al Vittoriano di Roma Ala Brasini
- Biennale di Milano presentata da Vittorio Sgarbi presso Brera Site a Milano – 2019
- “Cinque artisti a confronto” mostra d’arte internazionale a cura dalla stessa artista - Palazzo Palmieri Trani (Bt) 2020
- "Visioni Contemporanee" Bipersonale a Palazzo Palmieri Trani (Bt) 2020 presentata da Vito Cracas
- Esposizione internazionale Parma Capitale della Cultura 2020 - presso Galleria Italia – Parma
- Venice Art Gallery 2020- mostra a Venezia
- Sky “The Art” 2020 a cura di Giorgio Gregorio Grasso
- International Contemporary Art a cura di Giorgio Gregorio Grasso, Fabbrica del Vapore Milano 2019
- SwissArtExpo 2019 - Artbox.project Zurich 1.0.


Pubblicazioni e cataloghi
- Volume enciclopedico annuario Atlante dell’Arte De Agostini anno 2019 e anno 2020, Catalogo Eccellenze Europee 2018/19 su selezione di Paolo Levi;
- Catalogo Casa d’Aste 2018 Daliano Ribani a Pietrasanta, Libro "Il sacro nell’arte contemporanea" raccolta di atti e relazioni di artisti e studiosi sull’arte sacra a cura di Pagano e Russo
- Catalogo Assonanze, discordanze, forme e libertà di movimento al tempo del Nuovo Rinascimento di AmAmi
- Catalogo "Archivio" delle grafiche di Vittorio Sgarbi 2018 Catalogo Rassegna Internazionale Grazie Italia 2017 patrocinata dal Padiglione Guatemala 57 Biennale di Venezia
- Catalogo Biennale di Milano edito Mondadori 2019; annuario l’Elite Sezione Arte books.google.it 2012, 2014 e 2015
- Catalogo Triennale di Roma 2017, Biancoscuro n.32 - 2019 e n.40 2020
- Lo stato dell’arte ai tempi della 57^ Biennale di venezia di Giorgio Gregorio Grasso
- Lo stemma di Andria- Ricerche pubblicazione dell’ing. R. Ruotolo, Arte Genova 2020 Galleria Farini,
- Catalogo Tutti i colori della contessa-Castelli di puglia
- Direzione Artistica della Biennale d’Arte Apulia 2019 - Palazzo Ducale Belgioioso-Montegrosso Andria-Bat.
- Co-Organizzazione vari eventi artistici nazonali no profit.
Referenze: Galleria Farini (Bologna), Galleria Casa d’Aste Daliano Ribani (Pietrasanta), Start (Roma), Galleria K2 studio Anforah di Giovinazzo-Bari, Associazione artistico culturale AmAMI, Associazione artistica Lacarvella.


QUOTAZIONI *
Aggiudicata all asta nella casa d’aste Daliano Ribani. Pietrasanta .

La Base d’asta parte da 2.800 a salire a 12.000.

Sito web: www.ricardaguantario.it/


.png
 Ingrandisci

Art performance - l’Albero della Vita
0.png
 Ingrandisci

Even the true is present - differences
1.png
 Ingrandisci

Infinity
2.png
Ingrandisci

Spirale cosmica
3.png
 Ingrandisci

€.P.A.
4.png
 Ingrandisci

Giocando
5.png
Ingrandisci

Soffione
6.png
 Ingrandisci

Phase three - we`ll make it - Covid 19
7.png
 Ingrandisci

Fra terra e cielo
8.png
Ingrandisci

Reflection
9.png
 Ingrandisci

Studio di donna 05 (dettaglio)

© 2013 Enciclopedia d’Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano