Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

MAFAI Mario



Mario Mafai (Roma, 12 febbraio 1902 – Roma, 31 marzo 1965). Fondatore nel 1929, con Scipione e Antonietta Raphaël, della "Scuola romana”, frequenta la Scuola libera del nudo all’Accademia di Belle Arti di Roma. La sua carriera e la sua poetica rimangono molto legate a Roma, sia nei temi che negli studi. Nel 1930 colpisce il suo anti-impressionismo, anni assai creativi e di gran dibattito: la sua casa diviene punto di riferimento per diversi artisti e letterati. Passa alcuni mesi a Parigi, ma in novembre è di nuovo a Roma per una mostra della "Scuola romana". Parte successivamente per una mostra itinerante negli Stati Uniti. Il gruppo di giovani pittori cominciava a farsi notare e ad avere una propria identità nel panorama artistico romano. Nel 1931 espone alla I Quadriennale di Roma; nel 1932 alla XVIII Biennale di Venezia; nel 1935 la II Quadriennale di Roma; nel 1938 è di nuovo a Venezia, alla XXI Biennale. Nel frattempo dipinge ed espone a San Francisco (1935), nella mostra itinerante "Exhibition of Contemporary Italian Painting". La guerra incombe, e nei suoi quadri il colore si oscura, la figura si torce, compare la memoria di Goya e l’ombra di Grosz nelle figure. Nel 1948 è di nuovo a Venezia per la XXIV Biennale, che allestisce un sua personale di opere prodotte dal 1938 al 1947. Negli anni Cinquanta è un susseguirsi di mostre e premi. Nel frattempo la sua ricerca evolve verso l’informale. Nel 1965, all’indomani della sua morte, gli viene dedicata una retrospettiva nell’ambito della IX Quadriennale di Roma.

QUOTAZIONI *
“Paesaggio”, 1951 olio su tela cm 61,3 x 50 - Prato, Farsettiarte 27/05/06 €31.720
“Figura di uomo”, anni ‘40 matita su carta cm 23 x 33 - Prato, Farsettiarte 26/05/06 €3.172
* E’ pressoché impossibile dare dei valori medi di mercato in quanto opere particolarmente significative possono raggiungere quotazioni estremamente elevate. A titolo esemplificativo indichiamo i valori di opere battute in asta pubblica.


© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano