Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

MAGNELLI Alberto



Alberto Magnelli (Firenze, 1 luglio 1888 – Meudon, 20 aprile 1971). Si avvicina alla pittura astratta utilizzando le più innovative tecniche pittoriche. Inizia a dipingere studiando il lavoro di Matisse e dei futuristi. In seguito la sua sensibilità artistica lo portera ad elaborare una personale visione della pittura creando una corrente che lui stesso ha definito "realismo immaginario", dipingendo la vita contadina nelle campagne toscane. Nel 1914 si reca a Parigi. Grazie a questo soggiorno scopre il movimento cubista e frequenta Apollinaire, Picasso, Max Jacob, Gris, Matisse, Léger e De Chirico, al quale sarà legato da una profonda amicizia. Tornato in Italia, fra il 1915 e il 1918 realizza alcune serie di opere astratte. Tra il 1931 e il 1934 realizza la serie di dipinti denominati “Pierres", legate alla visione delle cave di marmo di Carrara. La sua opera sarà incentrata sulla ricerca e sullo sviluppo di equilibri cromatici e di ritmi formali. Nel 1932 espone alla Biennale di Venezia e nel 1935 alla Quadriennale di Roma. Nel 1937 tiene la sua prima personale a New York. Nel 1947 viene definito il più grande pittore astratto di Parigi. Consacrato come uno dei grandi maestri storici dell’astrattismo internazionale, gli verranno dedicate sale personali alle Biennali di Venezia del 1950 e del 1960. Nel 1954 gli viene dedicata una personale al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles. Nel 1968 si tiene una sua grandiosa personale con centosettantatré opere, al Musée national d’art moderne di Parigi. Magnelli muore nella sua casa di Meudon il 20 aprile 1971.

QUOTAZIONI *
“Paysage a la mode”, 1927 olio su tela cm 62 x 56 - Milano, Christie’s 23/05/06 €24.800
“Cafetiére”, 1914 olio su tela cm 74,8 x 100 - Londra, Sotheby’s 16/10/06 €472.752
* E’ pressoché impossibile dare dei valori medi di mercato in quanto opere particolarmente significative possono raggiungere quotazioni estremamente elevate. A titolo esemplificativo indichiamo i valori di opere battute in asta pubblica.



.jpg
 Ingrandisci

Repercussion aige

© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano