Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

CARPO Gilberto



Gilberto Carpo è nato il 31 Luglio 1934 ad Omegna, in provincia di Verbania.
Da sempre interessato alle tecniche artistiche, ha imparato il mestiere frequentando gli studi di pittori e scultori.
Si applica a tempo pieno a tale attività dal 1964.
Vive e lavora a Casale Corte Cerro (VB) in Via Sanguegno n°30 - telefono 0323.60257 e a Campello Monti in Località Tapone - Valstrona (VB).

Il 4 Aprile 2006 consegue il titolo di Accademico Residente presso l`Accademia Internazionale `Greci-Marino` - Accademia del Verbano - Lettere, Arti, Scienze (Visualizza il titolo Accademico in formato PDF).
Una sua opera è esposta in permanenza alla Pinacoteca d`Arte Italiana in Hong Konk - Cina.
8 Marzo 2008, Primo Classificato al Premio Internazionale Top League di gigArte.com - Primo classificato (Visualizza l`Attestato di Premio in formato PDF). Il concorso premia gli artisti più meritevoli di gigArte.com in base a tre caratteristiche principali che tendono alla formazione dell`artista completo: forma, contenuto e tecnica.

Gilberto Carpo: la tecnica come eccellenza.
Di pochi autori si può dire come del Maestro Carpo, ovverosia che la tecnica é davvero impeccabile. É la sensazione fisica del tratto studiato, del particolare non lasciato al caso, del tempo trascorso a trovare armonie ed equilibri. L’opera é un insieme armonico e ritmico, una vera composizione nel senso rinascimentale del termine. Il Maestro Carpo é un vero rappresentante della grande tradizione pittorica italiana. Per questo ci piace, per le sue certezze cromatiche, perché così é il disegno, come dovrebbe essere, semplicemente e con perizia.

Nell’opera “Tramonto sul Pianoforte” abbiamo tutto questo. Abbiamo i colori carichi ed energici della finestra sul cielo, abbiamo le geometrie profonde e luminose del balcone inaspettato, abbiamo la pianta, inserzione tradizionale ma in quel contesto innovativa e infine abbiamo il pianoforte, slancio figurativo e al contempo geometrico e invito al fruitore ad entrare nell’opera.
Si tratta infatti di un’opera a più piani, da scoprire lentamente, livello dopo livello, profondità dopo profondità. Non c’é intenzione narrativa, ma contemplativa, anche in questo erede della terra Italia e del medievale senso di contemplazione quasi spirituale e di ritmo nei piani. L’Arte ha bisogno di autori come il maestro Carpo, autori di cui ci si possa fidare nel percorso tecnico e di studio, che ci fanno parlare di cultura e tradizione ma che allo stesso tempo appongono quel nuovo che é originalità ma non trasgressione priva di senso.

L’Arte ha bisogno di maestri di tale livello, perché la nostra eredità non vada perduta in miriadi di opere difficilmente giudicabili, ma che sappiano indicare la giusta strada alle nuove generazioni, anche attraverso sacrifici e tempo dedicato agli studi. Per cui, noi tutti amanti dell’Arte, dobbiamo un ringraziamento al Maestro Gilberto Carpo.
Riccardo Baldelli


QUOTAZIONI *
*Quotazioni riferite dall’Artista
Da 2.000 euro a 10.000 euro

Sito web: www.gilbertocarpo.it


.jpg
 Ingrandisci

AUTORE
0.jpg
 Ingrandisci

IL GIORNALE
1.jpg
 Ingrandisci

NATURA MORTA ALLA FINESTRA
2.jpg
Ingrandisci

LA LETTURA
3.jpg
 Ingrandisci

CAVOLFIORE
4.jpg
 Ingrandisci

RIFLESSI ROSSI
5.jpg
Ingrandisci

IL CESTO ROVESCIATO
6.jpg
 Ingrandisci

LA TENDINA
7.jpg
 Ingrandisci

TRAMONTO SUL PIANOFORTE
8.jpg
Ingrandisci

STRUTTURA SULLA LAGUNA
9.jpg
 Ingrandisci

RIVISITAZIONE CARAVAGGESCA

© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano