Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

BARONESSA SOARES Maria Lùcia



OMAGGIO A PAPA FRANCESCO
La Baronessa Maria Lucia Soares, artista poliedrica ed affermata nel panorama artistico mondiale, incontra il Cardinale Don Damsceno alla Giornata della Gioventu’ presso il Seminario di Aparecida do Norte in San Paulo Brasile . Per l’occasione l’artista ha realizzato due opere pittoriche dal titolo : Papa Francesco e Missione sociale. La nota pittrice rende omaggio a Sua Santità, con un progetto artistico “ Arte in movimento” unico al mondo nel suo genere, insieme al pittore italiano Francesco Cinelli, dal titolo “Omaggio a Papa Francesco” presentato per la prima volta in Brasile.
La performance dell’artista fiorentino, sulle opere della pittrice Baronessa Maria Lucia Soares vuole suggerire attraverso un linguaggio teatrale ed interattivo del tutto particolare, un messaggio evangelico (cristiano), ricco di magia ed emotività.

La pittrice internazionale, di nobile famiglia brasiliana con il titolo di Baronessa, è nata a Pindamonhangaba (di cui è divenuta cittadina onoraria), città del Brasile sita a circa cento Km da San Paolo. Laureatasi in Pedagogia all´Università di San Paolo, si trasferisce a Parigi dove prosegue negli studi seguendo corsi all´Università della Sorbona ed entrando nel mondo della moda. A Parigi fonda il "Paris Tour Eiffel" sotto l´egida dei Lions Club, ed è nominata Membro d´onore di Paris Doyen de France. Sempre oltr’alpe crea e organizza delle Soirée Brésilienne al Pavillon Dauphine, che diviene in breve tempo la serata più importante nel caleidoscopio del Jet Set di Parigi. Si trasferisce a Milano nel 1984. Si dedica alla pittura utilizzando un materiale particolare e mai usato prima d´ora, l’ alcantara, utilizzando una tecnica mista e inedita nel mondo.
Oltre alla pittura la Baronessa a Milano si dedica a molte opere sociali e diviene creatrice ed organizzatrice de Il Dono dell’Umanità, riconoscimento (giunto alla quarta edizione) che ogni anno attribuisce un premio a 12 persone (o Enti) che si siano resi meritevoli di particolari opere benefiche e sociali. La Pittrice è socia onoraria della società Dante Alighieri, del Lions Club di Parigi e Milano Duomo, è insignita della Medaglia d’Oro del gruppo Modigliani e per finire è membro della Commissione per la parità dei diritti della donna. Ha esposto i suoi quadri in tutto il mondo e ultimamente al Palazzo Ducale di Pesaro e alla Scala di Milano, inoltre è possibile ammirare un’opera al Museo di Bronzi D’Orati della città di Pergola.
Durante la quarta manifestazione “Il Dono dell’Umanità” è stata insignita del premio "Leone d’Oro di Venezia" per l’Arte Visiva, è anche Accademica Ordinaria nella Accademia Pontificia di Roma. E ha ricevuto il Gran Premio Internazionale di Brunelleschi della Accademia Araldica "Il Marzocco di Firenze" fondata dalla famiglia De’ Medici.
Le è stato commissionato il ritratto ufficiale del Santo brasiliano Frei Galvao da esporre nel Museo dell’Illuminato e ha consegnato ufficialmente il ritratto di Padre Pio che prenderà posto all’interno del Convento di Sant’Anna a Foggia dove visse Padre Pio. Ultimo dei numerosi riconoscimenti nel 2007 il Premio Biennale di Venezia-Ponte dei Sospiri. Recensita dai più importanti Critici e Curatori d’arte è ben apprezzata dalla critica internazionale.

Maria Lúcia Soares è stata allieva della scuola d’arte del Museo del Louvre dove, oltre alla pittura, ha seguito lezioni di restauro di mobili antichi.(...) L’arte della baronessa Maria Lucia Soares è elegante, raffinata, abitata da un autentico calore espressivo. La peculiarità del tessuto che utilizza come supporto, l’alcantara, le permette di ottenere un’armonica resa. Nei suoi lavori si rispecchia la sua intensa sensibilità ed il suo sguardo sociale; ella da sempre è impegnata nel diffondere valori di umanità e solidarietà nel mondo.(...) Da sempre l’arte ha tentato di raffigurare il corpo, il volto, il sentire interiore e la bellezza, ma pochi hanno saputo rappresentare la femminilità con così rara profondità, e con attenta analisi delle emozioni e delle passioni.(...)Con le sue pennellate accarezza quella vellutata materia di cui soltanto lei ha saputo crearne una tela. L’alcantara, materiale pregiato, rende tattile e reale la setosità della pelle, riuscendo a far trapelare, nelle morbide forme raffigurate, le anse del pensiero. Serenità, equilibrio, gioia per la vita, trovano spazio in ogni sua ideazione. (...)
Alcune tele rivolgono lo sguardo ai temi sacri, ed in essi alberga un elevato contenuto spirituale che è un messaggio di immenso amore per tutta l’umanità.
Paola Simona Tesio

In Baronessa Soares le immagini dipinte hanno il colore dell’anima, l’energia dei sensi, il dono della trasfigurazione nei fondamenti della vita interiore.(...) E’ la luce l’unico strumento per inventare il colore dell’emozione, per avvolgere le forme con diverse intonazioni, fissandole come uno spiraglio lontano. E’ come sentirsi in bilico, essere nella sorgente della luce e vicino alle ombre della terra, tenere i piedi in terra e volare (.....). L’immagine concreta e fortemente allusiva, luogo di stupore fisico e materiale si fonda sulla leggerezza della memoria per ottenere il peso del presente.
(L.F.)


QUOTAZIONI *
*Quotazioni riferite dall’Artista.
Da € 1.500 a € 20.000 in funzione della tecnica e delle dimensioni.



.jpg
 Ingrandisci

Bagno di tinta
0.jpg
 Ingrandisci

Blu donna in profilo
1.jpg
 Ingrandisci

Il cabaret
2.jpg
Ingrandisci

Il sorriso di una baiana
3.jpg
 Ingrandisci

Iside disvelata
4.jpg
 Ingrandisci

La soffitta
5.jpg
Ingrandisci

L`attesa
6.jpg
 Ingrandisci

Lavaggio di bonfin
8.jpg
 Ingrandisci

Sensualità
9.jpg
Ingrandisci

Nudo di Giovanna
10.jpg
 Ingrandisci

Artisti a Villa Clerici Baronessa Maria Lucia Soares


© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano