Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

FRASCAROLI Giuseppe



Artista aderente al movimento Anacronista o della “Pittura Colta”. Nasce a Bastida de’ Dossi (PV), piccolo borgo dell’Oltrepò Pavese, il 6 maggio 1953. Laureato in medicina con specializzazione in neurologia, Frascaroli è considerato il pittore neoclassicista italiano tra i più importanti a livello istituzionale. Frascaroli dopo aver indirizzato la propria ricerca espressiva verso ambiti neoclassicisti, per i quali ha conseguito la Medaglia d’oro Nazionale, si è prima avvicinato alla pittura di matrice religiosa e quindi alla dottrina anacronista o della cosiddetta “Pittura Colta”. Frascaroli ha però saputo interpretare con grande e rinnovata personalità espressiva la poetica sottesa da questo movimento artistico riuscendo a coniugare il messaggio classicista, tipico della “Pittura Colta”, con l’inserimento di guizzi concettuali rimandanti alla contemporaneità, che vengono inseriti nell’opera in maniera sottesa, elegante, quasi celata, rimandando allo spettatore il compito di procedere alla relativa indagine visiva e decifrazione concettuale. La sua ricerca pittorica ha ormai assunto un rilievo internazionale. Tra i molti riconoscimenti, l’alta Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”, quella di Cavaliere dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, la nomina a Socio Onorario del Circolo Artistico di Venezia, la nomina di “Ambasciatore dei Diritti Umani” e quella di “Pittore di Marina Benemerito”. Le sue opere sono state apprezzate da autorità civili e religiose, critici d’arte, pittori, giornalisti, collezionisti d’arte e associazioni culturali. Molti sono le riviste d’arte, i siti web e i quotidiani che hanno trattato l’opera dell’artista tra cui: il “Corriere della Sera”, “La Stampa”, “l’Avvenire”, il “Giornale” il “QN – Il Giorno”. Nella stesura delle sue composizioni, Frascaroli si ispira al classicismo cinquecentesco-seicentesco, con l’equilibrio e l’eleganza della composizione, il piacere della descrizione accurata e la resa meticolosa degli effetti della luce sulle superfici, che viene integrato con oggetti prelevati dalla quotidianità e che costituiscono una sorta di paradigma rappresentativo dominante. Opere di questo artista si trovano in Vaticano, in prestigiose Basiliche in Europa e nel Mondo, ultima delle quali la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo di San Francisco (USA), storiche Abbazie, Santuari, Palazzi Cardinalizi, Musei e importanti sedi Istituzionali anche non religiose, tra cui il Senato della Repubblica Italiana e la Camera dei Deputati. Frascaroli ha avuto inoltre il grande onore di consegnare sue opere pittoriche ai massimi vertici delle Istituzioni Civili e Religiose, tra cui Papa Giovanni Paolo II, papa Benedetto XVI e Papa Francesco.

QUOTAZIONI *
“Testa di fanciullo in bronzo dorato e mela”, 2013 olio su tela cm 40x30 - Pisa, Saletta Viviani 02/07/2016 Euro 1.900
“Senza titolo”, 2012 olio su tela cm 88x60 – Pisa, Saletta Viviani 10/09/2016 Euro 5.800


Sito web: www.giuseppefrascaroli.it


.jpg
 Ingrandisci

Autoritratto
0.jpg
 Ingrandisci

GRETA A CAVALLO
1.jpg
 Ingrandisci

Testa di fanciullo in bronzo dorato con mela Melinda
2.jpg
Ingrandisci

VASO DI FRUTTA CON OROLOGIO SU TAVOLO DI MARMO

Artisti a Palazzo Visconti 2017 Giuseppe Frascaroli


© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano