Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

PAPARÀ Mariana



Mariana Paparà è nata a Bràila, in Romania, nel 1955.
Laureatasi in pittura presso la prestigiosa Accademia d’Arte “Ion Andreescu” di Cluj Napoca, ha successivamente conseguito il riconoscimento di artista professionista attraverso un ulteriore e severo percorso formativo triennale, richiesto nel suo Paese per l’accesso all’albo dell’Unione Artisti Professionisti della Romania.
In parallelo, si è dedicata allo studio di numerose tecniche specialistiche antiche e contemporanee come l’iconografia bizantina, la tempera all’uovo, il vetro cattedrale e la pittura su vetro che ha sperimentato con personali esiti di “grafismo al rovescio”.
Per oltre vent’anni è stata docente di discipline pittoriche e disegno al Liceo artistico di Piatra Neamt avviando al contempo, a partire dal 1978, una vasta attività espositiva che l’ha vista partecipare in veste di artista ospite in simposi internazionali, ed esporre presso gallerie e musei in Olanda, Belgio, Canada, Francia, Spagna, Svizzera e Italia.
Trasferitasi a Torino nel 2000, ha fondato l’Associazione Artistica Internazionale “Aripa” Galleria e Scuola d’Arte, dando vita ad eventi, scambi interculturali e progetti mirati alla lettura delle più diverse espressioni dell’arte contemporanea.
Oltre ad organizzare mostre a carattere internazionale, si dedica con particolare attenzione alla didattica e in special modo all’infanzia.
Sue opere sono conservate in importanti collezioni pubbliche e private.
E’ membro dell’Unione Artisti professionisti in Romania , Association of Romanian Creative Women in Fine Art Field, dell’Associazione Internazionale degli Artisti Professionisti – AIAP – Unesco.
Mariana propone concetti complessi e rarefatti nella loro intedisciplinarietà teorica ed estetica, ma la sua estrinsecazione poetica sa essere anche fluida, magnetica ed evocativa, tanto da catturare l’attenzione fin dal primo impatto visivo.
In questo ciclo di opere, realizzate con un criterio che tiene conto di ogni sfumatura comunicativa, prosegue l’indagine sulla vita  e la sua relazione con l’infinito - una vita che sconfigge la morte con la luce e che nel precedente ciclo sindonico dedicato all’Uomo del Telo - vede la definitiva sconfitta proprio nelle bende mortuarie.
  Sul filo di questa continuità, sono nate per questa mostra-progetto, installazioni scultoree e pittoriche, dalle superifici intervallate da fenditure come pieghe dell’anima rese più drammatiche con abrasioni e bruciature. Opere capaci di  parlare  con commossa severità dell’afflato interiore che spinge i popoli di ogni tempo alla ricerca dell’infinito.  Mariana Paparà crea con questa percezione  nel cuore, grandi installazioni utilizzando garze, pergamena e carte accanto a fogli d’oro e legni particolari. Elementi che contengono memorie, e le trasmettono attraverso messaggi recepibili anche per coloro che ne ignorano storie e significati. Come la betulla,  l’albero sussurrante di molte culture, la cui leggerezza riporta i suoni e il canto del vento, o le foglie d’oro dai tanti rimandi epocali, o ancora le garze e i chiodi antichi: simboli questi ultimi di dolore e sollievo. Segni visivi e metafore di una trasfigurazione possibile anche per l’umanità.
Silvana Nota

La sua ricerca poetica si esprime attraverso cicli tematici, nei quali al centro vi è il concetto di metamorfosi come possibilità evolutiva interiore dell’individuo.
Il suo linguaggio si sviluppa su radici neo-espressioniste e sull’esperienza del monumentale che nel suo lavoro trova però esiti del tutto personali e inediti, e all’interno dei quali trovano spazio l’interdisciplinarietà accanto a materiali nuovi e antichi scelti concettualmente quali trasmettitori di memorie e simbologie.
Vive e ha studio-galleria a Torino.
mail: marianaaripa@gmail.com - aripaart.wordprss.com - www.aripa.eu
Tel. +40 736785363 - Skype: aripa.torino


QUOTAZIONI *
*Prezzi riferiti dall’artista
Pittura 40x50 cm € 1.500, 100x100 € 3.000, 160x100 cm € 5.000.

Sito web: www.aripa.eu


0.jpg
 Ingrandisci

L`Uomo del Telo XVIII - 2009 - tecnica mista, acrilico su legno, cm 150x18x18
1.jpg
 Ingrandisci

L`uomo del Telo - 2009 - tecnica mista, acrilico su legno, cm 150x18x18
4.jpg
 Ingrandisci

Esercizio di nonconformismo - 1997 - tecnica mista su tela, cm 160x82
5.jpg
Ingrandisci

Esercizi di nonconformismo - 1997 - tecnica mista, cm 230 x 60
6.JPG
 Ingrandisci

“È compiuto” - 2010 - tecnica mista, acrilico su legno, cm 59 x 100
10.JPG
 Ingrandisci

segno - 2011 - acrilico su pergamena, cm 25 x 27
11.jpg
Ingrandisci

Segno III - 2010 - tecnica mista, acrilico su pergamena, cm 25 x 27
12.jpg
 Ingrandisci

“È compiuto” - 2010 - cm 50x50 tecnica mista, acrilico, tela, garza,legno, carta.
14.JPG
 Ingrandisci

15.jpg
Ingrandisci

GalaxyI - 2012, acrilico su tela, cm 160 x 120
16.jpg
 Ingrandisci

Gallaxi II - 2012, acrilico su tela, cm 260 x 140

rtisti a Villa Clerici Mariana Paparà

Artisti a Palazzo Visconti 2017 Mariana Paparà


© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano