Enciclopedia d'Arte Italiana
ELENCO ARTISTI:
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Ricerca 
english

FOSCHI Davide



È nato e vive a Milano dove fonda il Centro Leonardo da Vinci, sede nazionale del Metateismo, il movimento internazionale per un Nuovo Rinascimento. Durante Milano Expo 2015 è chiamato a presentare la sua “Ultima Cena” nella personale al Museo D’Arte e Scienza ed è tra i 70 artisti che rappresentano l’Italia per la mostra evento “L’Arte e il Tempo” a Palazzo Giureconsulti, curata da Giulia Sillato e Giammarco Puntelli, da un’idea di Giulia Sillato. Di forte richiamo le sue mostre a Milano, a Bologna, a Trento, al Battistero del Duomo di Spoleto e le rassegne condivise con altri noti maestri nazionali e internazionali. Chiamato per i grandi eventi dagli assessorati alla Cultura di grandi comuni italiani, durante la rassegna Imagine 2014 curata dal prof. Puntelli si è confrontato con Andy Warhol per il superamento della Pop Art in chiave alchemica e spirituale. Numerose sono le opere di Foschi conservate in importanti sedi museali come il Castello Murat, Museo Ugo Guidi, Museo di Bevagna e Villa Bertagnolli a Trento: altrettante quelle presentate in autorevoli gallerie italiane e pubblicate sui più noti cataloghi e riviste d’arte. Sua è “La Pietà”, l’opera nata nel 2009 in circostanze misteriose e che si modifica nel tempo in modo autonomo, presentata a Milano, Bologna e alla Cappella di Sant’Adalberto a Trento.

Oltre dieci anni di pittura lo hanno reso un alchimista esperto nell’uso dei colori, una vita da studioso e da ricercatore lo ha reso un filosofo contemporaneo nel progettare, scrivere e divulgare un modo nuovo di vivere l’arte. Nuovo? Forse antico. Anzi sicuramen- te antico. La visione di questo giovane artista per età ma assolutamente “vecchio maestro” per aver fulminato le tappe in pochi anni, con una popolarità sempre crescente e un consenso di pubblico e cri- tica in rapido aumento un mese dopo l’altro. Qual è il motivo di tale successo? Perché spesso è ricerca- to dai media o dalle istituzioni che gli propongono di partecipare a loro eventi? Quale segreto si cela dietro questo rapido percorso e soprattutto, nei suoi quadri, dove figurazione e informale si confondono, si completano fra simboli, metafore, quasi in una continuità fra opera d’arte e saggio filosofico dipinto? Ma non è tutto. Davide Foschi scrive il manifesto e crea un movimento che trova immediato senso di condivisione con altri artisti: il Metateismo. Vediamone alcuni cicli pittorici. Ha inventato le “icone dinamiche” visione contemporanea di un modo di concepire l’arte che viene da lontano. Con le icone nascono veri manifesti che spingono non più a vedere l’arte ma a viverla, e lo stupore davanti alla tela diventa voglia di approfondire quel pensiero così enigmatico eppure così chiaro e determinato di ridare all’arte la funzione di un contatto con l’aspetto spirituale che parte da dentro l’uomo come viaggio, ricerca, necessità di connessione. Fra le “icone dinamiche” ricordiamo Empireo, un lavoro pittorico per comprendere il percorso dell’artista, poi Madonna con Bambino, che rappresenta la spiritualità occidentale, Buddha, che rappresenta quella orientale. In questi si fondono la creatività tecnica con la voglia di confrontare modi diversi di ricercare, trovare e praticare la propria spiritualità. Il secondo ciclo avvia un altro percorso. All’interno delle tele dagli inconfon- dibili fondi oro inizia il dialogo fra due realtà: l’uomo e l’energia divina. Ecco che la spiritualità prende le forme della protezione. Quell’uomo diventa l’essere umano di ogni luogo. Nasce un ciclo chiamato “Io ti proteggo” nel quale il motivo dominante è la ricer- ca di protezione dell’uomo e la voglia del divino di proteggerlo. Cambiano gli ambienti sullo sfondo delle tele. Il dialogo rimane lo stesso ma avviene in Africa, come in India, come in una grande città occidentale. L’esigenza della protezione lascia spazio alla volontà di ricerca in prima persona. Ecco un nuovo ciclo e il simbolo dell’eremita, di colui che sale sulla monta- gna e va verso l’energia divina. Da questo e da un altro dipinto, ormai fra i più visti del 2014, l’illuminato l’evoluzione procede. L’uomo entra in contatto con l’energia, l’evoluzione è in atto, quella evoluzione che Foschi cerca, vuole portare come urgente messaggio alle persone, perché per lui l’arte è molto di più di una tecnica raffinata o di un buon tema, l’arte può e deve trasformare le coscienze, far riflettere come via privilegiata per comprendere il percorso dell’uomo sulla terra. Ho visto nel 2014 anche un Foschi che, pur tenendo le proprie caratteristiche di ricerca, in modo semiserio, ha creato un piccolo ciclo pop ispirato all’illuminato. Anche questo di successo e di grande popolarità. Per il 2015 un nuovo ciclo. Davvero impegnativo. E come in passato, Foschi recupera una visione, la fa sua, la rielabora , ne fa qualcosa di con- temporaneo. Un omaggio? Molto di più. Un modo di rivedere l’arte, il cammino della spiritualità, la potenza di una celebre opera, il confronto con un genio. È il ciclo su Leonardo, dove i simboli dell’Ultima Cena diventano energia e spiritualità, alchimia e tecnica, luce e ombra, mistero ed evoluzione. Qualcosa di ambizioso, complicato. Qualcosa che Foschi ha affrontato, come in passato aveva recuperato l’Uomo vitruviano. Coglie lo spirito di un periodo storico e di un pensiero multidisciplinare facendolo diventare contemporaneo. È Leonardo? No, è Foschi che sviluppa un manifesto, in cerca di quella evoluzione dell’uomo che l’arte può davvero favorire.
(Giammarco Puntelli)


QUOTAZIONI *
Quotazioni riferite dal critico d’arte Giammarco Puntelli
Coefficiente da 2 a 4 a seconda del formato e della tecnica
(base + altezza x coefficiente x 10)
Es: 50 + 70 x 2 x 10 = € 2.400

Sito web: www.davidefoschi.it


0.png
 Ingrandisci

L`EREMITA 100X120 olio su tela 2014
1.png
 Ingrandisci

L`ILLUMINATO 100X120 olio su tela 2014
2.png
 Ingrandisci

L`ultima cena 2014 olio su tela 120x100
3.png
Ingrandisci

Madonna con Bambino - olio su tela - anno 2004 - cm 120x100
0.jpg
 Ingrandisci

Io ti proteggo - la città incantata
1.jpg
 Ingrandisci

Io ti proteggo - luce soffusa rosa
2.jpg
Ingrandisci

L`Albero della Vita
4.jpg
 Ingrandisci

Buddha apre i chakra
5.jpg
 Ingrandisci

EMPIRE - Olio su tela 120x100 2014

© 2013 Enciclopedia d'Arte Italiana. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.Credits Joy ADV Milano